Scadenze: paghe, fiscali ambiente e sicurezza

scadenze paghe

Scadenze Paghe Anno 2019

Novembre 2019

Lunedì 11 Novembre

  • Assistenza fiscale: invio telematico del Mod. 730/2019 integrativo e dichiarazione rettificativa
  • Consegna 730-3 e 730-4 integrativo da parte del CAF o del professionista abilitato in caso di 730 integrativo

Venerdì 15 Novembre

  • Ravvedimento relativo al versamento delle ritenute e dell’IVA mensile

Lunedì 18 Novembre

  • Ritenute sui redditi di lavoro autonomo, di dipendente e su provvigioni
  • Versamento del contributo alla gestione separata INPS
  • Versamento terza rata contributi fissi INPS artigiani e commercianti
  • Inps – Versamento contributi lavoro dipendente
  • Inps – Versamento contributi pescatori autonomi
  • Inpgi – Denuncia e versamento contributi lavoro dipendente
  • Inps – Versamento contributo TFR al Fondo di Tesoreria
  • Casagit – Denuncia e versamento contributi
  • Versamento rata premio anticipato Inail III rata
  • Ravvedimento entro 90 giorni delle ritenute e dell’IVA mensile/trimestrale

Mercoledì 20 Novembre

  • Fasc – Versamento contributi
  • Enasarco – Versamento contributi
  • Comunicazioni obbligatorie somministrati

Lunedì 25 Novembre

  • Enpaia – Denuncia e versamento contributi

Sabato 30 Novembre

  • Libro unico lavoro

Ottobre 2019

Giovedì 10 Ottobre

  • Inps – Versamento contributi lavoratori domestici
  • Versamento contributi Fondo A. Pastore (ex PREVIR)
  • Versamento contributi Fondo M. Besusso (FASDAC)
  • Versamento contributi Fondo M. Negri

Lunedì 14 Ottobre

  • Ravvedimento entro 15 giorni relativo al versamento delle ritenute e dell’IVA mensile
  • Ravvedimento entro 90 giorni delle ritenute e dell’IVA mensile

Lunedì 16 Ottobre

  • Inps – Versamento contributo TFR al Fondo di Tesoreria
  • Casagit – Denuncia e versamento contributi
  • Ravvedimento relativo al versamento delle ritenute e dell’IVA mensile
  • Ritenute sui redditi di lavoro autonomo, di dipendente e su provvigioni
  • INPS – Versamento del contributo alla gestione separata
  • Inps – Versamento contributi lavoro dipendente
  • Inps – Versamento contributi pescatori autonomi
  • Inpgi – Denuncia e versamento contributi lavoro dipendente

Lunedì 21 Ottobre

  • Versamento contributi al FASC

Martedì 22 Ottobre

  • Comunicazioni obbligatorie somministrati
  • Previndai – Denuncia e versamento contributi
  • Previndapi – Denuncia e versamento contributi

Venerdì 25 Ottobre

  • Assistenza fiscale: consegna Mod. 730/2019 integrativo
  • Enpaia – Denuncia e versamento contributi

Mercoledì 30 Ottobre

  • Ravvedimento entro 15 giorni relativo al versamento delle ritenute e dell’IVA mensile

Giovedì 31 Ottobre

  • Inps – Denuncia mensile retributiva e contributiva (UNIEMENS individuale)
  • Libro unico lavoro
  • Invio telematico Mod. 770/2019
  • Presentazione della dichiarazione Redditi ed IRAP 2018 da parte delle società con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare
  • Ravvedimento ritenute alla fonte e dichiarazione integrativa Mod. 770 Semplificato/Ordinario o Mod. 770 unificato anni precedenti
  • Inps – Denuncia trimestrale manodopera agricola (III trimestre 2019)

Scadenze Fiscali Anno 2019

Novembre 2019

Venerdì 15 Novembre

 

Fatturazione differita (formato elettronico)

Termine ultimo per l’emissione e la registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese precedente e risultanti da documenti di accompagnamento. La registrazione deve avvenire con riferimento al mese di effettuazione

 

Ravvedimento omessi versamenti di imposte e ritenute
Ultimo giorno utile per la regolarizzazione, mediante ravvedimento, dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 ottobre 2019

Lunedì 18 Novembre

Cedolare secca affitti – versamento 5° rata saldo 2018 e primo acconto 2019 per le PF titolari di partita Iva con maggiorazione dello 0,40%
L’acconto della cedolare secca può essere versata ratealmente e sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi, secondo le disposizioni previste per la rateazione dell’IRPEF. In data odierna dev’essere versata la quarta rata oltre interessi pari allo 1,17%.
La Legge di bilancio 2019 ha innalzato al 100% la misura dell’acconto della cedolare secca (rispetto all’attuale 95%), ma solo a decorrere dal 2021.

 

Cedolare secca affitti – versamento 6° rata saldo 2018 e primo acconto 2019 per le PF titolari di partita Iva
L’acconto della cedolare secca può essere versata ratealmente e sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi, secondo le disposizioni previste per la rateazione dell’IRPEF.
La Legge di bilancio 2019 ha innalzato al 100% la misura dell’acconto della cedolare secca (rispetto all’attuale 95%), ma solo a decorrere dal 2021.

 

Modello Dichiarazione dei redditi PF titolari di Partita Iva – versamenti saldo 2018 e primo acconto 2019 con maggiorazione dello 0,40%
Termine ultimo per il versamento della quinta rata IRPEF ed IRAP e imposte relative alla dichiarazione dei redditi a titolo di saldo e di primo acconto, oltre interessi pari allo 1,17%.
N.B. Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione, di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Modello Dichiarazione dei redditi PF titolari di Partita Iva – versamenti saldo 2018 e primo acconto 2019
Termine ultimo per il versamento della sesta rata IRPEF ed IRAP e imposte relative alla dichiarazione dei redditi a titolo di saldo e di primo acconto, oltre interessi pari allo 1,49%.
N.B. Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione, di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Modello Dichiarazione dei redditi SC SP ENC – versamenti saldo 2018 e primo acconto 2019 con maggiorazione dello 0,40%
Termine ultimo per il versamento della quarta rata IRES ed IRAP a titolo di saldo e di primo acconto relative alla dichiarazione dei redditi, oltre agli interessi.
N.B. Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione, di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Modello Dichiarazione dei Redditi SC, ENC e SP – versamento 6° rata saldo 2018 e primo acconto 2019
Termine ultimo per il versamento delle imposte (IRES e IRAP) della 6° rata a titolo di saldo 2018 e di primo acconto 2019, oltre interessi allo 1,49%.
N.B. Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019, ad opera del D.L. 34/2019, conv. con modif. con L. 58/2019, del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione di cui all’art. 20, D.Lgs. 241/1997, di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Versamento contributi INPS
Scade oggi il termine per il versamento della terza rata dei contributi fissi INPS per la gestione artigiani e commercianti

 

Iva mensile – versamento
Termine ultimo per liquidazione e versamento dell’IVA relativa al mese precedente

 

IVA trimestrale – versamento
Termine ultimo per liquidazione e versamento dell’IVA relativa al 3° trimestre

 

Ritenute locazioni brevi – versamento
Termine ultimo per il versamento delle ritenute operate sui pagamenti delle locazioni brevi avvenuti nel mese precedente

 

Ritenute su redditi di lavoro autonomo, abituale, occasionale, diritti d’autore e simili
Termine ultimo per il versamento delle ritenute sugli importi pagati nel mese solare precedente relativi a:

  • compensi di qualsiasi natura per prestazioni di lavoro autonomo abituale;
  • compensi per prestazioni occasionali (salvo che si tratti di compensi di importo inferiore a euro 25,82 corrisposti da enti non commerciali);
  • compensi corrisposti ad associati in partecipazione che apportano solo lavoro;
  • cessione di diritti d’autore da parte degli stessi autori o da parte di eredi o donatari;
  • diritti e opere dell’ingegno, ceduti da persone fisiche non imprenditori o professionisti che le hanno acquistate;
  • compensi a stranieri per prestazioni di lavoro autonomo in Italia;
  • compensi a stranieri per brevetti e diritti d’autore;
  • partecipazione agli utili dei fondatori di società di capitali;
  • compensi a sportivi professionisti per prestazioni di lavoro autonomo

 

Ritenute su redditi di lavoro dipendente e assimilato
Termine ultimo per il versamento delle ritenute sulle corresponsioni effettuate nel mese precedente relative a:

  • salari, stipendi, pensioni, ecc.;
  • prestazione fondi pensione;
  • mance dei croupiers;
  • emolumenti arretrati e redditi di lavoro dipendente corrisposti a eredi (escluso Tfr);
  • pensioni, vitalizi e indennità per la cessazione di cariche elettive;
  • compensi ai soci lavoratori di cooperative;
  • rendite vitalizie a tempo determinato;
  • compensi corrisposti da terzi a dipendenti per incarichi in relazione a tale qualità;
  • altri assegni periodici di cui all’art. 50, co. 1, lett. i, D.P.R. n. 917/1986;
  • indennità e gettoni di presenza per cariche elettive e per l’esercizio di funzioni pubbliche;
  • borse di studio e assegni corrisposti per fini di studio o addestramento professionale;
  • redditi di collaborazione coordinata e continuativa, amministratori, sindaci e revisori di società;
  • collaborazioni a giornali, riviste ecc.;
  • distributori a domicilio di giornali;
  • indennità di fine rapporto ed equipollenti.

 

Versamento 9° rata IVA risultante dalla dichiarazione annuale IVA 2019
Versamento 9° rata del saldo IVA relativo all’anno d’imposta 2018 risultante dalla dichiarazione annuale con la maggiorazione del 2,64% mensile a titolo di interessi

Lunedì 25 Novembre

Elenchi Intrastat acquisti – mensili
Termine ultimo per la presentazione elenchi Intrastat relativi al mese precedente

Ottobre 2019

Mercoledì 16 ottobre

Cedolare secca affitti – versamento 4° rata saldo 2018 e primo acconto 2019 per le PF titolari di partita Iva con maggiorazione dello 0,40%
L’acconto della cedolare secca può essere versata ratealmente e sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi, secondo le disposizioni previste per la rateazione dell’IRPEF. In data odierna dev’essere versata la quarta rata oltre interessi pari allo 0,84%.

 

Modello Dichiarazione dei redditi PF titolari di Partita Iva – versamenti saldo 2018 e primo acconto 2019 con maggiorazione dello 0,40%
Termine ultimo per il versamento della quarta rata IRPEF ed IRAP e imposte relative alla dichiarazione dei redditi a titolo di saldo e di primo acconto, oltre interessi pari allo 0,84%.
Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Modello Dichiarazione dei redditi PF titolari di Partita Iva – versamenti saldo 2018 e primo acconto 2019
Termine ultimo per il versamento della quinta rata IRPEF ed IRAP e imposte relative alla dichiarazione dei redditi a titolo di saldo e di primo acconto, oltre interessi pari allo 1,16%.
Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Modello Dichiarazione dei redditi SC SP ENC – versamenti saldo 2018 e primo acconto 2019 con maggiorazione dello 0,40%
Termine ultimo per il versamento della quarta rata IRES ed IRAP a titolo di saldo e di primo acconto relative alla dichiarazione dei redditi, oltre agli interessi.
N.B. Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Modello Dichiarazione dei Redditi SC, ENC e SP – versamento 5° rata saldo 2018 e primo acconto 2019
Termine ultimo per il versamento della quinta rata IRPEF ed IRAP e imposte relative alla dichiarazione dei redditi a titolo di saldo e di primo acconto, oltre interessi pari allo 1,16%.
Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Iva mensile – versamento
Termine ultimo per liquidazione e versamento dell’IVA relativa al mese precedente

 

Ravvedimento breve omessi versamenti di imposte e ritenute
Ultimo giorno utile per la regolarizzazione, mediante ravvedimento, dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 settembre 2019

 

Ritenute locazioni brevi – versamento
Termine ultimo per il versamento delle ritenute operate sui pagamenti delle locazioni brevi avvenuti nel mese precedente

 

Ritenute su redditi di lavoro autonomo, abituale, occasionale, diritti d’autore e simili
Termine ultimo per il versamento delle ritenute sugli importi pagati nel mese solare precedente relativi a:

  • compensi di qualsiasi natura per prestazioni di lavoro autonomo abituale;
  • compensi per prestazioni occasionali (salvo che si tratti di compensi di importo inferiore a euro 25,82 corrisposti da enti non commerciali);
  • compensi corrisposti ad associati in partecipazione che apportano solo lavoro;
  • cessione di diritti d’autore da parte degli stessi autori o da parte di eredi o donatari;
  • diritti e opere dell’ingegno, ceduti da persone fisiche non imprenditori o professionisti che le hanno acquistate;
  • compensi a stranieri per prestazioni di lavoro autonomo in Italia;
  • compensi a stranieri per brevetti e diritti d’autore;
  • partecipazione agli utili dei fondatori di società di capitali;
  • compensi a sportivi professionisti per prestazioni di lavoro autonomo

Lunedì 21 ottobre

Imposta di bollo su E-fattura – versamento
Termine ultimo per il pagamento dell’imposta relativa alle fatture elettroniche emesse nel III° trimestre 2019 (scadenza il giorno 20 che cade di domenica).

Mercoledì 25 ottobre

Elenchi Intrastat – mensili
Termine ultimo per la presentazione elenchi Intrastat relativi al mese precedente

 

Elenchi Intrastat per cessioni di beni e servizi – trimestrali
Termine ultimo per la presentazione elenchi Intrastat relativi al trimestre precedente

Mercoledì 30 ottobre

Contratti di locazione – Registrazione e versamento imposta di registro
Termine ultimo per il versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione stipulati il 1° ottobre o rinnovati tacitamente a decorrere dal 1° ottobre.

Mercoledì 31 ottobre

Presentazione Modello IVA TR per rimborsi trimestrali
Termine ultimo per la presentazione della richiesta di rimborso o utilizzo in compensazione del credito Iva del III trimestre 2019 (Modello IVA TR)

 

Cedolare secca affitti – versamento 4° rata saldo 2018 e primo acconto 2019 per le PF NON titolari di partita IVA con maggiorazione dello 0,40%
L’acconto della cedolare secca può essere versata ratealmente e sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi, secondo le disposizioni previste per la rateazione dell’IRPEF.
In data odierna dev’essere versata la quarta rata oltre interessi pari allo 0,99%.

 

Cedolare secca affitti – versamento 5° rata saldo 2018 e primo acconto 2019 per le PF NON titolari di partita Iva
L’acconto della cedolare secca può essere versata ratealmente e sugli importi rateizzati sono dovuti gli interessi, secondo le disposizioni previste per la rateazione dell’IRPEF.

 

Modello Dichiarazione dei redditi PF non titolari di partita Iva con maggiorazione dello 0,40% – versamento 4° rata
Termine ultimo per il versamento della quarta rata delle imposte (IRPEF, IVIE, IVAFE, etc..).
Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione, di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Modello Dichiarazione dei redditi PF non titolari di partita Iva – versamento 5° rata
Termine ultimo per il versamento della quinta rata delle imposte (IRPEF, IVIE, IVAFE, etc..).
Per i contribuenti soggetti agli Isa, i contribuenti minimi e forfetari il differimento al 30.9.2019 del termine per i versamenti ha l’effetto, in caso di opzione per la rateizzazione, di ridurre a tre il numero delle rate, scadenti rispettivamente:

  • per i contribuenti titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 16.10.2019 e il 18.11.2019;
  • per i contribuenti non titolari di partita Iva, il 30.9.2019, il 31.10.2019 e il 2.12.2019.

 

Presentazione Modello 770/2019
Termine ultimo per la presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta e degli intermediari relativa all’anno 2018 – Mod. 770/2019 Redditi 2018

 

Esterometro
Termine ultimo per l’invio della comunicazione relativa a settembre 2019 dei dati delle fatture emesse e ricevute da parte dei soggetti Ue e Extra Ue (cd. esterometro).

Scadenze Ambiente e Sicurezza Anno 2019

Novembre 2019

Venerdì 8 Novembre

Contributo PFU

Il Ministero dell’Ambiente ha reso disponibile oggi (31/10/2019) sul proprio portale il prospetto informatico per la determinazione del contributo ambientale dei PFU nel 2020 che i produttori, gli importatori dei pneumatici o i loro Consorzi devono utilizzare per comunicare al Ministero dell’Ambiente l’importo del contributo ambientale di gestione dei PFU per l’anno successivo, specificando gli oneri e i costi che lo giustificano.

Il prospetto deve essere inviato, entro l’8 novembre 2019, esclusivamente in formato Excel al seguente indirizzo di posta elettronica: dgrin@pec.minambiente.it.

Domenica 10 Novembre

Conoe: dichiarazione mensile

Le imprese obbligate all’adesione al Conoe che optano per l’invio della dichiarazione mensile devono inviare i dati per il calcolo del contributo mensile entro il giorno 10 del mese successivo.

Domenica 10 Novembre

Conai – Dichiarazione periodica mensile

Termine entro il quale:

  • i produttori di imballaggi (mod. 6.1)
  • gli importatori di imballaggi (mod. 6.2)
  • i soggetti che hanno adottato la compensazione per import/export di imballaggi (mod. 6.10), devono presentare al Conai la denuncia mensile con la quale viene definita l’entità del contributo ambientale, che dovrà essere versato dopo il ricevimento della relativa fattura da parte di Conai. La Dichiarazione va presentata con cadenza mensile se nell’anno precedente il contributo ambientale complessivo, dovuto per singolo materiale, è superiore a 31.000,00 euro.

Ottobre 2019

Lunedì 7 ottobre

Prevenzione incendi – regola tecnica gli asili nido con > 30 persone presenti

Entro questa data gli asili nido esistenti al 29.8.2014, con più di 30 persone presenti, dovranno adeguarsi ai seguenti punti della regola tecnica, del DM 16.7.2014:

  • distanze di sicurezza esterne (p.21, co.1),
  • divieto di destinare i piani interrati alla presenza di bambini (p.21, co.5),
  • accesso all’area e accostamento dei mezzi di soccorso (p. 2.3),
  • compartimentazione (p. 3.2),
  • misure per il dimensionamento del sistema di esodo, ad eccezione del numero di uscite, per cui si applica il punto 13.4, entro il 10.7.2014,
  • misure per le aree e impianti a rischio specifico.

Lunedì 7 ottobre

Prevenzione incendi – attestazione di rinnovo periodico decennale

Gli enti e i privati responsabili delle attività soggette a rinnovo decennale presentano la prima attestazione di rinnovo periodico, se in possesso di certificato di prevenzione incendi una tantum rilasciato nel periodo compreso tra il 1° gennaio 1988 ed il 31 dicembre 1999.
Si tratta delle attività dei punti 6, 7, 8, 64, 71, 72, 77 dell’allegato I al DPR 151/2011.
A titolo esemplificativo e non esaustivo vi rientrano: i centri informatici di elaborazione e/o archiviazione dati con oltre 25 addetti, le aziende ed uffici con oltre 300 addetti, edifici destinati ad uso civile con altezza antincendio superiore a 24 metri, ecc.

Martedì 15 ottobre

Invio registro informatizzato verifiche periodiche attrezzature periodo luglio – ottobre

Entro il 15 ottobre di ogni anno, i soggetti abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature elencate nell’allegato VII del D.Lgs. 81/08 devono inviare al “Portale soggetti abilitati” istituito da INAIL il registro delle verifiche effettuate nel periodo 15 luglio / 15 ottobre.

Sabato 19 ottobre

Conai dichiarazione trimestrale e dichiarazione mensile di settembre

Per i produttori di imballaggi e per gli importatori di imballaggi vuoti o di merci imballate (“imballaggi pieni”) che inoltrano al CONAI dichiarazione del contributo ambientale con periodicità trimestrale, si ricorda che entro il 20 ottobre è necessario inoltrare al CONAI il modulo di dichiarazione relativo al III trimestre dell’anno in corso ed in particolare:

  • il mod. 6.1 per i produttori di imballaggi e/o materiali di imballaggio;
  • il mod. 6.2 per gli importatori di imballaggi vuoti/materiali imballati e/o materiali di imballaggio;
  • il mod. 6.3 per gli importatori di imballaggi vuoti o merci imballate che siano anche esportatori e abbiano richiesto esenzione al pagamento del contributo CONAI per esportazione con procedura ex-ante o ex-post e per i fornitori che abbiano effettuato cessioni a clienti che hanno attivato procedure di esenzione per esportazione di imballaggio;
  • il mod. 6.10 per gli importatori/esportatori di imballaggi/merci imballate che hanno adottato la procedura di compensazione import/expor

Scade anche la dichiarazione mensile del mese di settembre 2019

Giovedì 31 ottobre

Tributo speciale rifiuti smaltiti in discarica

Termine per il versamento alla Regione del tributo speciale istituito dalla Legge 549/95 per i rifiuti smaltiti nel trimestre luglio/settembre.
Per gli scarti e i sovvalli di impianti di selezione automatica, riciclaggio e compostaggio, nonché per i fanghi anche palabili il tributo è dovuto nella misura del 20%.

Giovedì 31 ottobre

AEE quota annuale

Data ultima per il versamento al Comitato di Vigilanza e Controllo da parte dei produttori/importatori di AEE
(apparecchiature elettriche ed elettroniche) della quota annuale inerente la copertura degli oneri derivanti dal sistema di gestione dei relativi rifiuti che si generano.

scadenze-paghe-fiscali-ambiente-e-sicurezza-cna-varese