Le principali novità dello scontrino elettronico

Scontrino elettronico

Le principali novità dello scontrino elettronico

Dal 1 gennaio 2020 entrerà in vigore lo scontrino elettronico, di seguito ti spieghiamo le principali novità.

Il registro dei corrispettivi e il bollettario cartaceo vanno in soffitta: arriva lo scontrino elettronico: occorre dotarsi di un Registratore Telematico.

 

 

Chi deve adeguarsi allo scontrino elettronico

Dovranno adeguarsi all’obbligo di trasmissione telematica dei corrispettivi i commercianti al dettaglio e gli artigiani che hanno contatti diretti con i clienti privati.

Sanzioni

Le imprese che non si adeguano all’obbligo di emissione degli scontrini elettronici rischiano:

  • Sanzioni equivalenti al 100% dell’imposta corrispondente all’importo non documentato
  • La sospensione della licenza o dell’autorizzazione all’esercizio dell’attività per un periodo che va da 3 giorni ad 1 mese.

Convenzione CNA

CNA, in partnership con Olivetti, offre agli associati una speciale promozione per l’acquisto dei Registratori Telematici con inclusi i servizi dedicati di installazione e assistenza con uno sconto fino al 25%.

Per vedere la convenzione clicca QUI.

Oltre lo sconto di Olivetti è possibile usufruire anche di 250 € di contributi statali per l’acquisto del nuovo registratore di cassa telematico.

Seminario sullo scontrino elettronico

Per informare in modo adeguato i nostri associati il 21 ottobre 2019, alle ore 17.00, in CNA Varese organizziamo un seminario dove spiegheremo alle imprese come adeguarsi alle novità.

Informazioni

I nostri uffici di consulenza fiscale sono a tua disposizione.

Lascia un commento

le-principali-novit-dello-scontrino-elettronico-cna-varese