Lombardia in zona arancione da lunedì 12 aprile 2021

Lombardia in zona arancione

Lombardia in zona arancione da lunedì 12 aprile 2021

Regione Lombardia entra in zona arancione da oggi, 12 aprile 2021.

Con l’ordinanza  del ministero della salute, entrano in vigore le nuove regole sulla zone arancioni.

Ecco le regole in sintesi:

 

 

Spostamenti

Spostamenti dal comune

In zona arancione è consentito spostarsi all’interno del proprio comune di residenza, ma non è consentito spostarsi al di fuori di esso.

Per uscire dal comune si deve avere con sé l’autocertificazione e solo in questi casi è consentito lo spostamento: lavoro, salute, urgenza, seconde case.

Chi abita in comuni con popolazione inferiore ai 5mila abitanti può spostarsi entro i 30km ma senza raggiungere comuni capoluogo.

Muoversi è consentito dalle ore 05 alle 22, l’orario in cui non vige il coprifuoco.

Spostamenti dalla regione

Non è consentito muoversi tra regioni.

Ci si può spostare solo per i seguenti motivi: lavoro, salute, urgenza, seconde case.

Anche in questo caso lo spostamento deve avvenire tra le ore 05 e le 22.

Visite a parenti e amici

In zona arancione è consentito far visita a parenti e amici solo all’interno del proprio comune, una volta al giorno, per un massimo di due persone (non rientrano nel calcolo minori di 14 anni e disabili).

Lo spostamento deve avvenire tra le ore 05 e le 22.

Scarica l’autocertificazione.

Bar e ristoranti

In zona arancione le attività di ristorazione sono aperte ma solo per le consegne a domicilio e il servizio di asporto.

Ai bar è consentito l’asporto fino alle ore 18.

Negozi aperti

I negozi sono aperti, mentre i centri commerciali sono chiusi nei giorni prefestivi e festivi.

All’interno dei centri commerciali però rimangono aperti anche nei giorni prefestivi e festivi edicole, farmacie, parafarmacie, tabaccai, punti vendita di generi alimentari.

Parrucchieri e centri estetici

Dal 12 aprile in Lombardia riaprono parrucchieri e centri estetici.

Scuola

Le attività scolastiche e didattiche fino terza media si svolgono integralmente in presenza.

Le scuole superiori, invece, adottano forme flessibili affinché sia garantita l’attività didattica in presenza per almeno il 50% e fino a un massimo del 75%.

Sport

Sport e attività motoria consentiti entro i confini comunali e, in assenza di strutture, anche in un comune limitrofo sempre se approvati dal Ministero (si sport individuali, no sport di gruppo).

Restano chiuse le palestre.

Informazioni sulla Lombardia in zona arancione dal 12 aprile

I nostri uffici territoriali sono a tua disposizione per informazioni e chiarimenti.

 

Per Approfondire

Tutti gli articoli sulla Fase 2

About the Author /

cna@cnavarese.it

Lascia un commento

lombardia-in-zona-arancione-da-luned-12-aprile-2021-cna-varese