Corso per ispettore tecnico centro revisioni

Corso per ispettore tecnico centro revisioni

Corso per ispettore tecnico centro revisioni

Se sei il titolare di un centro di Revisioni di veicoli a motore (Centro di controllo privato) questo post potrebbe interessarti per capire a che punto è la legislazione in merito al corso di formazione e all’aggiornamento dell’ispettore.

Una persona che alla data odierna vuole diventare un Ispettore in un centro autorizzato per i veicoli a motore deve avere dei requisiti specifici imprescindibili.

Se invece sei un Ispettore già autorizzato o abilitato alla data del 20 maggio 2018 avrai un percorso decisamente più breve.

I requisiti del Candidato Ispettore

Se vuoi diventare un ispettore in un centro che fa le revisioni di vetture devi possedere esperienza documentata nelle aree riguardanti i veicoli stradali e un titolo di studio idoneo.

Esperienza documentata nelle aree riguardanti i veicoli stradali

L’esperienza deve essere:

  • della durata di tre anni per i diplomi;
  • sei mesi per le lauree.

In cosa consiste?

Si possono sommare periodi di tirocinio, di lavoro e di ricerca aventi per oggetto i veicoli stradali, svolti presso:

  • officine di autoriparazione,
  • centri di controllo,
  • aziende costruttrici di veicoli o di impianti dei veicoli,
  • università o istituti scolastici superiori.

Questa esperienza deve essere dichiarata, ma anche documentata.

Titolo di studio idoneo

I titoli di studio per poter diventare ispettore di un centro revisioni sono:

  • Diploma di liceo scientifico
  • Diplomi quinquennali rilasciati da istituti tecnici, settore tecnologico;
  • Laurea triennale in ingegneria meccanica;
  • Laurea in ingegneria vecchio ordinamento o laure magistrale in ingegneria;
  • Diplomi di quinquennali di maturità degli Istituti professionali di Stato settore industria / artigianato indirizzo manutenzione e assistenza tecnica;
  • Diplomi quadriennali di istruzione e formazione professionale di “tecnico riparatore di veicoli a motore”
  • Altri titoli dichiarati equipollenti nei modi di legge

Se poi il candidato non è un cittadino italiano, in più c’è un attestato di competenza nella lingua italiana B2.

La formazione del Candidato Ispettore

Il nuovo Ispettore deve affrontare una formazione “robusta” che gli consentirà di conseguire degli attestati di competenza con i quali sarà ammesso agli esami che lo abiliteranno alla professione di Ispettore.

In cosa consiste?

  • 120 ore di teoria – MODULO A – è propedeutico ai moduli successivi.
  • 176 ore di teoria e pratica – MODULO B – che consente di accedere all’esame per effettuare i controlli tecnici, le revisioni di veicoli capaci di contenere al massimo sedici persone, compreso il conducente, o con massa complessiva a pieno carico fino a 3,5 t.
  • 50 ore di teoria e pratica – MODULO C – che consente di accedere all’esame per effettuare i controlli tecnici, le revisioni per i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t.

Con l’attestato di frequenza con profitto del modulo A+B l’aspirante Ispettore può fare domanda di accesso all’esame all’Organismo di Supervisione.

L’esame sarà sostenuto presso la Direzione generale territoriale, il nome attuale di quello che molti chiamano Motorizzazione.

Alla data di pubblicazione di questo post, mancano ancora i modelli di domanda e l’indirizzo di posta certificata a cui inviarla per sostenere l’esame. Sono state però definiti i costi da sostenere, marche da bollo e diritti di segreteria.

Chi ottiene questa abilitazione potrà poi accedere al modulo C e quindi al relativo esame abilitante.

Il fascicolo del Candidato Ispettore

Per essere ammesso all’esame il candidato dovrà presentare (e poi ovviamente conservare e aggiornare) un fascicolo personale che deve contenere:

  • titolo di studio
  • dichiarazione e documentazione comprovante l’esperienza maturata
  • attestati di frequenza con profitto dei moduli formativi per gli esami a cui si intende accedere

Il corso di formazione del nuovo Ispettore del centro revisioni

Per prenotare la partecipazione al corso per ispettore del centro revisioni scarica la scheda di adesione.

I corsi di Aggiornamento per Ispettore di veicoli a motore

Se hai ottenuto una abilitazione alla data del 20 maggio 2018, dovrai fare solo un corso di aggiornamento della durata di 30 ore.

Anche in questo caso dovrai fare una domanda comprensiva di marca da bollo, ma di accesso al corso di aggiornamento. Anche in questo caso mancano ancora i modelli di domanda di accesso al corso di aggiornamento e l’indirizzo di posta certificata a cui inviarla. Non è definita la data entro cui andrà fatto il primo aggiornamento.

Inoltre poiché l’attestato del corso di aggiornamento deve indicare degli estremi, non è chiaro se basti una numerazione interna dell’Ente Accreditato che eroga il corso o, invece, occorra una registrazione su un data base della Regione di competenza.

Risulta invece che l’aggiornamento debba essere a cadenza triennale.

Sostenuto il corso di aggiornamento e ottenuto il relativo attestato di aggiornamento potrai accedere al modulo C, conseguire l’attestato di frequenza con profitto e fare domanda d’esame per l’abilitazione a fare revisioni per i veicoli di massa complessiva a pieno carico superiore a 3,5 t.

Segnala il tuo interesse per venire informato della possibilità di fare domanda e avere il calendario del corso di aggiornamento.

Se sei un Ispettore già abilitato e autorizzato prima del 20 maggio 2018 dovrai possedere un Fascicolo dell’Ispettore, contenente i documenti con cui a suo tempo ha provveduto a iscriversi al RUI (Registro Unico degli Ispettori autorizzati) presso l’Amministrazione provinciale di competenza. Dovrai aggiungere gli aggiornamenti e l’eventuale abilitazione al modulo C.

Segnala il tuo interesse al corso di aggiornamento scrivendo a lbalzan@cnavarese.it e allega:

  • visura camerale aggiornata
  • attestato regionale di ispettore ante 20 maggio 2018

Quali sono i più recenti riferimenti legislativi

Informazioni sul corso ispettore centro revisioni

Per informazioni contatta il nostro ufficio Formazione.

Lina Balzan

348 874 4247

0332 285 289 interno 105

lbalzan@cnavarese.it

About the Author /

lbalzan@cnavarese.it

Lascia un commento