Centri di Revisione

"A rischio 8.500 attività e sicurezza stradale"

Il Presidente nazionale CNA, Daniele Vaccarino, ha scritto al Ministro per le Infrastrutture, Danilo Toninelli, per sollevare l'attenzione sulle problematiche legate all'attività di controllo periodico sugli autoveicoli presso i centri di revisione autorizzati.

Problematiche che rischiano di paralizzarne l'attività, mettendo a rischio circa 8.500 attività, che impiegano oltre 20.000 addetti, oltre che la sicurezza stradale.

lettera del Presidente Nazionale CNA al Ministro per le Infrastrutture