13 Giugno 2017

San.Arti. – Apertura iscrizione volontaria

dei familiari dei dipendenti dei titolari e soci artigiani e loro familiari a valersi per il 2018

 

Riaprono le iscrizioni al fondo San.Arti. per i familiari di lavoratori dipendenti, per i titolari d'impresa artigiana,  per i soci artigiani e collaboratori dell'imprenditore artigiano e per i loro familiari.

L'iscrizione al fondo San.Arti. per tali soggetti è volontaria.

L'iscrizione o il rinnovo dell'iscrizione potrà essere effettuata nel periodo compreso dal 1° giugno 2017 al 15 dicembre 2017.

La quota contributiva ordinaria annua, versata anticipatamente con carta di credito o con bollettino postale, è pari a:

  • 295,00 euro per gli imprenditori artigiani, soci e collaboratori di età compresa tra i 15 e i 68 anni;
  • 110,00 euro per i familiari di lavoratori dipendenti, di titolari, soci e collaboratori di età compresa tra i 12 mesi (e un giorno) e 14 anni;
  • 175,00 euro per i familiari di lavoratori dipendenti, di titolari, soci e collaboratori di età compresa tra i 15 anni e 67 anni.

L’adesione, va effettuata sul sito del fondo http://www.sanarti.it/, per la prima iscrizione o il rinnovo dell'iscrizione per i familiari dei lavoratori dipendenti e per i titolari d'imprese artigiane, soci/collaboratori dell'imprenditore artigiano e loro familiari e ha validità per l'anno 2018.

Seguendo le indicazioni della procedura informatica è possibile generare e stampare il bollettino postale, indispensabile per poter effettuare il pagamento. Dalla campagna di iscrizione in corso il versamento dei contributi potrà essere effettuato anche con carta di credito.

Il titolare/socio/collaboratore e familiare iscritto nella precedente campagna e che non proceda al rinnovo dell’iscrizione per la compagna in corso (anno 2018) potrà nuovamente iscriversi trascorsi almeno tre anni dall’ultimo rinnovo di iscrizione.

In base al Regolamento del Fondo, le iscrizioni o i rinnovi daranno diritto alle prestazioni a partire dal 1° gennaio dell'anno successivo e, dunque, per il periodo dal 1° gennaio al 31 dicembre 2018.