29 luglio 2016

Lavoratori in Mobilità

Incentivi per le assunzioni, proroghe e trasformazioni effettuate entro il 31 dicembre 2016

 

A decorrere dal 1 gennaio 2017 la cosiddetta legge Fornero ha disposto l'abrogazione delle disposizioni che disciplinano rispettivamente: la lista di mobilità, l'indennità di mobilità, il collocamento dei lavoratori in mobilità e la cancellazione del lavoratore dalle liste di mobilità.

Dal momento che l'iscrizione nelle liste di mobilità decorre dal giorno successivo alla data di licenziamento, i lavoratori licenziati dal 31 dicembre 2016 in poi non potranno più essere collocati in mobilità ordinaria, in quanto viene meno la possibilità di iscrizione nelle liste di mobilità dal 1° gennaio 2017 per effetto della relativa abrogazione.

Inoltre a decorrere dal 1° gennaio 2017 sono espressamente abrogate le disposizioni che prevedono incentivi per l'assunzione dei lavoratori iscritti nelle liste di mobilità.

A tal proposito, l'Inps ha precisato che gli incentivi attualmente in vigore, per l'anno 2016, si applicano alle assunzioni, proroghe o trasformazioni effettuate entro il 31 dicembre 2016.