10 Ottobre 2017

Rifinanziato il bando intraprendo

Riapertura sportello dal 04 ottobre 2017

 

L'obiettivo del bando è quello di favorire e stimolare l'imprenditorialità lombarda, mediante l’avvio e il sostegno di nuove attività imprenditoriali e di autoimpiego, con particolare attenzione alle iniziative promosse da giovani (minori di 35 anni) o da soggetti maturi (maggiori di 50 anni) usciti dal mondo del lavoro, o da imprese caratterizzate da elevata innovatività e contenuto tecnologico.

Sono ammissibili progetti per:

  • avvio e sviluppo di MPMI
  • avvio e sviluppo di attività di lavoro libero-professionale in forma singola

da realizzarsi con sede operativa prevalente in Lombardia.

Il contributo previsto, da un minimo di € 25.000 a un massimo di € 65.000, sarà pari al 60% delle spese ammissibili (minimo € 41.700,00) di questi:

  • il 10% a fondo perduto
  • il restante 90% sotto forma di finanziamento agevolato.

E’ previsto un contributo pari al 65% delle spese ammissibili solo per i seguenti casi:

  • progetti ad elevata innovatività e alto contenuto tecnologico – coerente con una delle aree di specializzazione S3
  • progetti presentati da giovani con meno di 35 anni
  • progetti presentati da soggetti usciti dal mondo del lavoro con più di 50 anni ed in stato di disoccupazione involontaria.

Il finanziamento sarà a medio termine, della durata complessiva da 3 a 7 anni con un periodo di preammortamento di massimo 18 mesi; il tasso nominale di interesse annuo è pari allo 0%.

Ogni progetto deve avere almeno un endorsement, ossia una dichiarazione a supporto della qualità dell’idea imprenditoriale/professionale.

La dichiarazione può essere rilasciata da soggetti istituzionali, associazioni di categoria, incubatori pubblici o privati certificati, banche o intermediari finanziari, università o centri di ricerca, Distretti del Commercio lombardi, Cluster Tecnologici lombardi, soggetti privati (clienti o fornitori attuali o potenziali, soggetti operanti nel medesimo settore professionale).

La domanda di partecipazione deve essere presentata esclusivamente online sulla piattaforma informativa SiAge.

I progetti dovranno essere realizzati entro 18 mesi dalla data di concessione.