LE SCADENZE A.S.Q. 

 

AGOSTO 2017

 

Martedì 01 Agosto

 

CONAI - CONTRIBUTO DIVERSIFICATO DEGLI IMBALLAGGI IN PLASTICA - OBBLIGO UTILIZZO DELLA MODULISTICA AGGIORNATA

La diversificazione contributiva degli imballaggi in plastica, avviata il 1/4/2017 con una fase di test, ha comportato per i consorziati interessati (produttori e importatori di imballaggi in plastica), l’uso facoltativo della modulistica aggiornata per le dichiarazioni del contributo ambientale a partire dal 1/5/2017.
Da oggi l’uso della modulistica aggiornata diventa obbligatorio per le dichiarazioni di competenza di luglio 2017.

Marted'ì 15 Agosto

 

GESTIONE PNEUMATICI FUORI USO (PFU) DERIVANTI DA DEMOLIZIONE VEICOLI - DICHIARAZIONE MENSILE VENDITORE VEICOLI IMMATRICOLATI E VENDUTI

Entro questa data il venditore di veicoli deve effettuare una dichiarazione al sistema informatico (accessibile dal sito www.pneumaticifuoriuso.it) dei veicoli immatricolati nel mese precedente (immatricolati e venduti nello stesso mese) oppure dei veicoli non immatricolati, venduti nel mese precedente.
Se il veicolo è stato immatricolato e venduto in mesi diversi, il venditore deve fare 2 dichiarazioni: una nel mese di immatricolazione e una nel mese di vendita (se la seconda dichiarazione non viene effettuata, il veicolo viene considerato automaticamente venduto dopo 12 mesi).
Questa dichiarazione ha lo scopo di registrare le informazioni relative all’importo del contributo PFU (che copre i costi di gestione dei rifiuti) incassato dal venditore a fronte della vendita di ogni veicolo nuovo venduto per la prima volta in Italia, e riportato come voce separata sulla fattura dell’acquirente.

 
 

GESTIONE PNEUMATICI FUORI USO (PFU) DERIVANTI DA DEMOLIZIONE VEICOLI - SOGGETTI ABILITATI ALLA RACCOLTA E GESTIONE - ADEMPIMENTI PER FATTURAZIONE AL FONDO

Entro questa data i soggetti abilitati alla raccolta e gestione dei PFU a fine vita (autorizzati dal Comitato di gestione dei PFU e presenti in apposito elenco) devono accedere all'applicazione disponibile dal sito www.pneumaticifuoriuso.it e:
- inserire mensilmente le dichiarazioni riguardanti le richieste di ritiro e il loro trattamento fino al riciclo di materia del mese precedente e inserire tutti i documenti a corredo della dichiarazione dopo averli firmati elettronicamente;
- rendere disponibili nell'applicazione, tutti i documenti (Fattura, formulario di trasporto, Certificazione) relativi ai servizi erogati nel mese precedente, in caso di integrazione o annullamento il tempo di pagamento (che è di 45 giorni dall'inserimento) partirà dal completamento dell'inserimento o modifica della documentazione a corredo;
- dopo il giorno 16 presentare mensilmente fattura al Fondo costituito presso l'Automobile Club d'Italia, per i servizi svolti nel mese precedente. L'importo complessivo è riportato nel "Riepilogo erogazione mensile dei servizi PFU" . La fattura e il riepilogo firmati elettronicamente vanno inseriti nell'applicazione, per richiederne il pagamento.

Domenica 20 Agosto

 

CONAI - DICHIARAZIONE PERIODICA MENSILE

Termine entro il quale:

  • i produttori di imballaggi (mod. 6.1)
  • gli importatori di imballaggi (mod. 6.2)
  • i soggetti che hanno adottato la compensazione per import/export di imballaggi (mod. 6.10), devono presentare al Conai la denuncia mensile con la quale viene definita l'entità del contributo ambientale, che dovrà essere versato dopo il ricevimento della relativa fattura da parte di Conai. La Dichiarazione va presentata con cadenza mensile se nell'anno precedente il contributo ambientale complessivo, dovuto per singolo materiale, è superiore a 31.000,00 euro.

 

SETTEMBRE 2017

 

Venerdì 01 Settembre

 

EMISSIONI IN ATMOSFERA: ADEGUAMENTO IMPIANTI TERMICI CIVILI

Con il "decreto crescita 2.0 (L. 221/2012) e la legge 116/2014 è modificato l'art. 285 del D.Lgs. 152/06 (Caratteristiche tecniche degli impianti termici civili): gli impianti termici civili che, prima del 29/06/2010 sono stati autorizzati all’emissione in atmosfera ai sensi del titolo I della Parte V del D.Lgs. 152/06 e che, a partire da tale data, ricadono nel successivo titolo II, devono essere adeguati alle disposizioni del titolo II entro il 1° settembre 2017, purché sui singoli terminali vengano dotati di elementi utili al risparmio energetico, quali valvole termostatiche e/o ripartitori di calore e/o generatori con celle a combustibile con efficienza elettrica superiore al 48%.

Sabato 09 Settembre

 

RAEE - PRESTAZIONE GARANZIE FINANZIARIE PER PRODUTTORI DI AEE

Entro questa data deve essere prestata in favore del Ministero dell'Ambiente idonea garanzia finanziaria da parte dei produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) già iscritti al Registro Nazionale. La durata della garanzia è di un anno.
La garanzia è prestata dal singolo produttore di AEE, nel caso in cui adempia ai propri obblighi individualmente, oppure dal sistema collettivo (Consorzio) cui il produttore aderisce, con diverse modalità (cauzione, fidejussione bancaria, polizza assicurativa, garanzia finanziaria).

Venerdì 15 Settembre

 

GESTIONE PNEUMATICI FUORI USO (PFU) DERIVANTI DA DEMOLIZIONE VEICOLI - DICHIARAZIONE MENSILE VENDITORE VEICOLI IMMATRICOLATI E VENDUTI

Entro questa data il venditore di veicoli deve effettuare una dichiarazione al sistema informatico (accessibile dal sito www.pneumaticifuoriuso.it) dei veicoli immatricolati nel mese precedente (immatricolati e venduti nello stesso mese) oppure dei veicoli non immatricolati, venduti nel mese precedente.
Se il veicolo è stato immatricolato e venduto in mesi diversi, il venditore deve fare 2 dichiarazioni: una nel mese di immatricolazione e una nel mese di vendita (se la seconda dichiarazione non viene effettuata, il veicolo viene considerato automaticamente venduto dopo 12 mesi).
Questa dichiarazione ha lo scopo di registrare le informazioni relative all’importo del contributo PFU (che copre i costi di gestione dei rifiuti) incassato dal venditore a fronte della vendita di ogni veicolo nuovo venduto per la prima volta in Italia, e riportato come voce separata sulla fattura dell’acquirente.

 
 

GESTIONE PNEUMATICI FUORI USO (PFU) DERIVANTI DA DEMOLIZIONE VEICOLI - SOGGETTI ABILITATI ALLA RACCOLTA E GESTIONE - ADEMPIMENTI PER FATTURAZIONE AL FONDO

Entro questa data i soggetti abilitati alla raccolta e gestione dei PFU a fine vita (autorizzati dal Comitato di gestione dei PFU e presenti in apposito elenco) devono accedere all'applicazione disponibile dal sito www.pneumaticifuoriuso.it e:
- inserire mensilmente le dichiarazioni riguardanti le richieste di ritiro e il loro trattamento fino al riciclo di materia del mese precedente e inserire tutti i documenti a corredo della dichiarazione dopo averli firmati elettronicamente;
- rendere disponibili nell'applicazione, tutti i documenti (Fattura, formulario di trasporto, Certificazione) relativi ai servizi erogati nel mese precedente, in caso di integrazione o annullamento il tempo di pagamento (che è di 45 giorni dall'inserimento) partirà dal completamento dell'inserimento o modifica della documentazione a corredo;
- dopo il giorno 16 presentare mensilmente fattura al Fondo costituito presso l'Automobile Club d'Italia, per i servizi svolti nel mese precedente. L'importo complessivo è riportato nel "Riepilogo erogazione mensile dei servizi PFU". La fattura e il riepilogo firmati elettronicamente vanno inseriti nell'applicazione, per richiederne il pagamento.