in Evidenza

in Primo Piano
  • Intervista del Segretario CNA Sergio Silvestrini ad "Affari & Finanza"

    "PAESE ALLA CAMOMILLA. SERVE UN VERO SHOCK PER FARCI RIPARTIRE"

    "All'economia e alla società italiana serve uno shock. Il problema è che anche quando il processo decisionale della politica viaggia spedito, a frenarlo, spesso ad arrestarlo, sono le lentezze e la farraginosità della burocrazia. L'arretrato ministeriale è spaventoso. Mancano i decreti attuativi di riforme varate qualche anno fa. Invece di adrenalina, si finisce per somministrare alla società italiana camomilla. Invece di alleggerimenti, ulteriori dosi di scartoffie, come sottolineano gli imprenditori tutte le volte che affronto questo tema negli incontri in giro per l'Italia". Sergio Silvestrini, segretario generale della CNA, chiede un cambio di passo al Governo. Ma reale, non annunciato, prima di tutto sulla sburocratizzazione e la semplificazione. >>>

  • 22 ottobre 2014

    Libertà di concorrenza nel settore: i carrozzieri di CNA Varese incontrano i parlamentari del territorio

    I carrozzieri di CNA Varese hanno incontrato le parlamentari del territorio Maria Chiara Gadda e Laura Bignami per presentare una proposta di legge per ridurre le tariffe dell’RC-Auto e tutelare i diritti di consumatori e carrozzieri

    Presso la sede della CNA di Gallarate Roberto Mantiero e Gianni Damin, presidente e vicepresidente del settore autoriparazione di CNA Varese, con Roberto Bernasconi, funzionario del settore, hanno incontrato le parlamentari della provincia On. Maria Chiara Gadda e senatrice Laura Bignami.

    Leggi l'articolo

  • 20 ottobre 2014

    Legge di stabilità: buone le intenzioni, ora si attendono i fatti

    LA PROVINCIA - la pagina del lunedì

  • 15 ottobre 2014

    Limitazione della circolazione

    Provvedimenti di limitazione della circolazione per alcuni veicoli finalizzati alla riduzione delle emissioni inquinanti

    Dal 15 ottobre 2014 sono in vigore, come ogni anno, i provvedimenti di limitazione della circolazione per alcuni veicoli finalizzati alla riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera e per il miglioramento della qualità dell'aria.

    In allegato la sintesi dei provvedimenti